lb

un anno fa

Elon Musk mantiene la promessa: Tesla investe in Bitcoin

Dopo aver parlato ripetutamente di Dogecoin sui social media per settimane e aver cambiato nel frattempo la descrizione del suo profilo con l’hashtag Bitcoin, l’uomo più ricco del mondo sta ora facendo sul serio. Anche se non sappiamo se Elon Musk abbia acquistato Bitcoin da solo, la sua compagnia Tesla lo ha sicuramente fatto.

Allo stesso tempo, l’azienda ha investito in BTC per un bel po‘ di tempo senza che ce ne accorgessimo. Cosa possiamo aspettarci dalla decisione e come influenzerà il mercato generale?

Il modulo 10-K

Sebbene la maggior parte dei titoli legga che Tesla ha ora investito, l’acquisto effettivo è terminato da un po‘ di tempo. Tesla ha notificato alla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti il suo bilancio 2020 in un modulo 10-K, che è un documento annuale che deve essere presentato alla SEC. Nel corso di questo, menzionano anche la modifica della politica dell’azienda in merito a Bitcoin e altri asset speculativi.

Di conseguenza, hanno acquistato BTC per un valore di $ 1,5 miliardi già nel gennaio 2021 e hanno anche in programma di acquisire altre attività, o almeno di tenerle in prospettiva. Ma il vero scoop è nascosto in una frase a margine, perché Tesla potrebbe presto accettare Bitcoin per gli acquisti dei propri prodotti. Tesla si sta trasformando in un vero fattore di hype per Bitcoin.

Cosa significa questo per il mercato?

Alla fine, l’investimento di Tesla non solo porta un’elevata attenzione dei media su Bitcoin, ma legittima l’idea che BTC sia un rifugio sicuro e adatto come riserva di valore. Fino ad ora, questa prospettiva era considerata piuttosto esotica, ottenendo maggiore accettazione ma attirando complessivamente poco capitale.

Se diamo un’occhiata alle dimensioni di altri asset che sono considerati depositi di valore, notiamo che il mercato per BTC è relativamente piccolo. È sicuro dire che siamo all’inizio di uno sviluppo meraviglioso, perché ora Bitcoin potrebbe diventare davvero popolare.

Oltre a MicroStrategy e Blackrock, Tesla è ora investita e la società può potenzialmente aumentare le sue riserve di Bitcoin in qualsiasi momento.

Quando Dogecoin?

Oltre a Bitcoin, lo stesso Elon Musk aveva un solo hobby tramite i social media: Dogecoin. Musk è stato raggiunto da Gene Simmons e Snoop Dogg, tutti e tre a fare meming sui social media.

Dogecoin è considerato un investimento rischioso perché a differenza di Bitcoin, è stato progettato come uno scherzo e non è mai stato concepito per essere una criptovaluta seria. Tuttavia, il fatto che Tesla supporti Bitcoin e possa presto accettarlo per il pagamento dà motivo di speculazione. Elon Musk sarà il prossimo a portare Dogecoin a bordo di Tesla? O forse anche a SpaceX?

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb