Scritto da Robert Steinadler 4 mesi fa

La più grande rapina di Bitcoin della storia: gli Stati Uniti hanno sequestrato 3,6 miliardi di dollari in BTC

Era l'anno 2016 quando Bitfinex è stato violato e ha perso 119.754 BTC. La perdita non è stata solo devastante per l'exchange e i suoi clienti, ma è stata anche percepita come una battuta d'arresto significativa per l'intero mercato dopo che MtGox ha affrontato una catastrofe di proporzioni simili nel 2014.

Premiamo forward: è l'anno 2022 e le autorità statunitensi sono riuscite a sequestrare 3,6 miliardi di dollari USA e ad arrestare una coppia che avrebbe cercato di riciclare l'intera pila di Bitcoin andata perduta durante l'hacking.

Memorizzato in un account online

Secondo una dichiarazione ufficiale del dipartimento di giustizia, oltre 94.000 BTC sono stati archiviati casualmente in un account online che ha consentito un facile accesso all'FBI. In uno sforzo combinato tra IRS, FBI, HIS e l'aiuto del dipartimento di polizia di Ansbach, gli investigatori tedeschi sono stati in grado di rintracciare l'attività dei presunti riciclatori di denaro.

Nel suo comunicato stampa ufficiale, il DOJ ha sottolineato che gli investigatori potrebbero tracciare i fondi perché tutte le transazioni sulla blockchain rimangono per sempre e il fatto che il registro dei Bitcoin sia immutabile dà alle autorità abbastanza tempo per analizzare anche i complessi schemi di riciclaggio di denaro. La coppia ha utilizzato presunte identità e tecniche false come saltare da catena a catena e le transazioni automatizzate per offuscare le loro tracce.

In caso siano giudicati colpevoli in tribunale per entrambe le accuse, entrambi gli imputati rischiano fino a 25 anni di carcere. Dato che si tratta di un caso straordinario con un'incredibile quantità di denaro coinvolta, il futuro non sembra roseo per la coppia.

Incontra Razzlekhan, il beduino di Versace

Ciò che è ancora più importante sui social in questo momento è la vita dei presunti colpevoli. Dal momento che il comunicato stampa ufficiale del DOJ ha nominato entrambe le persone accusate dei crimini, la comunità delle criptovalute si è affrettata a scoprire le loro vite.

E sembra che entrambi abbiano avuto una vita colorita, presentandosi come imprenditori tecnologici e nel caso della moglie, Heather Morgan, anche come rapper e collaboratore di Forbes. Internet pullula di clip di "Razzlekhan" e sembra che la più ampia comunità di criptovalute abbia difficoltà a capire che qualcuno che produce tale "arte" sia stato in grado di portare a termine uno schema di riciclaggio di denaro da miliardi di dollari.

Ma c'è ancora di più perché Morgan è stato per anni un collaboratore attivo di Forbes e ha anche tenuto una conferenza sul tema dell'ingegneria sociale di successo. Ciò getta nuova luce sull'hacking di Bitfinex poiché l'ingegneria sociale è una tecnica nota per infiltrarsi nell'infrastruttura IT convincendo il supporto o il personale amministrativo ad agire quando in realtà compromettono la sicurezza con le proprie azioni.

Non è ancora chiaro se la coppia abbia effettivamente violato Bitfinex. Per ora, sono accusati di riciclaggio di denaro e cospirazione per frodare gli Stati Uniti mentre continuano le indagini sull'hacking.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb