Scritto da Robert Steinadler 2 mesi fa

MicroStrategy potrebbe cavalcare Bitcoin facilmente fino a $3.562 come rivela il suo piano di emergenza

Molti hanno avvertito che MicroStrategy potrebbe diventare un rischio sistemico per un mercato che è già volatile e sotto forte pressione al momento. L'azienda è seduta su un enorme mucchio di 115.109 BTC che è uno degli importi più significativi che il pubblico può assegnare ad una singola entità. Ora che il Bitcoin sta scaricando e il mercato ha continuato a crollare la scorsa notte, la gente ha iniziato a preoccuparsi se questo sta aggiungendo pressione alla finanza di MicroStrategy.

L'azienda di Michael Saylor scaricherà su tutti noi? O c'è un valido piano di emergenza in atto?

C'è ancora molto spazio

Quello che i critici sembrano aver dimenticato è che MicroStrategy non ha bisogno che la sua borsa di Bitcoin valga miliardi di dollari. Naturalmente, non mirano volontariamente a mantenere la loro posizione in perdita. Quello che l'azienda richiede è un collaterale per i suoi prestiti in sospeso.

E si dà il caso che possiedano un sacco di Bitcoin che può ancora servire a questo scopo anche con una perdita catastrofica. Come Michael Saylor ha sottolineato oggi via Twitter, MicroStrategy ha un prestito in sospeso di 205 milioni di dollari.

L'azienda ha bisogno di fornire un collaterale del valore di 410 milioni di dollari che deve essere mantenuto. Questo sarebbe il caso anche se Bitcoin scende di prezzo fino a 3.562 dollari. Secondo le diapositive delle relazioni con gli investitori della società, potrebbe anche fornire ulteriori garanzie quando il prezzo dovesse scendere ulteriormente.

Questo non è ancora un buon segno

Mentre possiamo dormire la notte sapendo che MicroStrategy non ci scaricherà la sua borsa di BTC, questo non è ancora un buon segno per l'azienda. Michael Saylor ha fatto un'enorme scommessa su Bitcoin e la percezione di lui, della sua azienda e di BTC dipenderà dal suo successo o fallimento nel vincere questa scommessa.

Certo, ci sono abbastanza garanzie e capitale per mantenere la società operativa, ma ancora, lo stock non sta performando bene e le parti interessate potrebbero vedere le cose in modo diverso. Lo stock è sceso - 83% dal suo massimo nel 2021 e questa è stata una performance peggiore del BTC, che è sceso - 53% dal suo massimo storico nel novembre 2021.

Mentre la comunità Bitcoin si rallegra per la mentalità hodl, sembra che il Nasdaq non stia perdonando il fatto che la società ha preferito tenere Bitcoin piuttosto che incassare i profitti che avrebbero potuto essere realizzati alla fine del 2021.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb