Scritto da Erik Weijers 22 giorni fa

Lo stato di New York vuole vietare il mining di Bitcoin alimentato a gas

L'Assemblea dello Stato di New York ha approvato un disegno di legge che vieta l'estrazione di Bitcoin da parte di centrali elettriche a gas per i prossimi due anni. Il disegno di legge è ora davanti al Senato. È stato ed è ancora oggetto di accesi dibattiti.

Nello stato di New York nel 2018, una centrale elettrica a carbone in disuso è stata convertita in una centrale a gas e ha iniziato a estrarre Bitcoin. Se la legge proposta dovesse essere emanata, questa operazione di mining non otterrebbe un rinnovo della licenza. Inoltre, nuove operazioni di mining non saranno autorizzate se utilizzano vecchie centrali elettriche. I minatori che operano in modo diverso saranno in grado di andare avanti.

I sostenitori del settore del mining hanno esercitato pressioni negli ultimi mesi e sono riusciti a ridurre la durata della moratoria da tre a due anni.

Dibattito acceso

Non c'è da meravigliarsi che gli ambientalisti siano preoccupati per le emissioni di questi impianti. New York vuole raggiungere i propri obiettivi climatici. D'altra parte, è comprensibile che i sostenitori delle cripto e/o Bitcoin non siano d'accordo che una particolare tecnologia sia stata presa di mira. Dopo tutto, ci sono ancora molte centrali elettriche a New York che producono elettricità per scopi diversi dal mining.

Un altro argomento degli oppositori della legge è che essa è anti-tecnologica e scaccerà un'industria emergente dallo stato. A parte l'attuale battaglia per il mining, New York è conosciuta come uno degli stati più ostili alle criptovalute. La famigerata BitLicense ha messo alte barriere per le startup di criptovalute dalla sua introduzione nel 2015. Ancora una volta, la posizione dello stato di New York sull'industria delle cripto sembra essere "colpevole fino a prova contraria". Questo è in contrasto con New York City, dove il sindaco Adams ha annunciato l'anno scorso che voleva ricevere i suoi primi tre mesi di stipendio in Bitcoin.

Il dibattito a New York fa parte di un più ampio dibattito sul consumo di energia di Bitcoin. I sostenitori del mining sottolineano che accelera la transizione verso la generazione di energia verde. Altri stati, come il Texas, accolgono i minatori a braccia aperte. In quello stato, l'energia solare ed eolica è un'importante fonte di energia.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb