Scritto da Robert Steinadler 3 mesi fa

Le criptovalute sono come una malattia venerea, dice Charlie Munger

Le malattie veneree sono molte cose ma per niente divertenti. Se non ne hai mai beccata una in vita tua, non devi preoccuparti di ricevere validi consigli in merito. Charles Munger, l'investitore stellare di 98 anni e gregario di Warren Buffett, ti informerà.

Perché l'inflazione è uno dei maggiori problemi che stiamo affrontando in questo momento? E perché Bitcoin non è la soluzione al problema? Ecco cosa aveva da dire Munger.

Siamo così all’avanguardia, ma Charles è ancora in ritardo

Munger e Buffett sono entrambi noti per essere forti critici di Bitcoin e della tecnologia blockchain. Di recente, durante un'intervista, Munger si è detto contento di non essere mai stato coinvolto nelle criptovalute e ha paragonato l'intera idea alle malattie veneree. Ha anche sollevato il pregiudizio più antico e probabilmente sbagliato contro le criptovalute.

Secondo Munger, le criptovalute sono utili solo per il riciclaggio di denaro, l'evasione fiscale e altri crimini. Il fatto che la maggior parte dei crimini avvenga con denaro contante e che solo una frazione delle transazioni crittografiche sia considerata illecita non sembra infastidirlo affatto.

Vale anche la pena notare che Berkshire Hathaway ha acquistato $ 1 miliardo in azioni Nubank e quindi beneficia indirettamente dell'invenzione di Bitcoin e altre criptovalute.

L'inflazione minaccia la democrazia

Nonostante il fatto che Munger insista ancora sul fatto che le criptovalute siano pericolose, ha ammesso che l'inflazione è probabilmente una delle maggiori minacce alla civiltà moderna e alle democrazie occidentali. In effetti, secondo lui, il livello di minaccia dell'inflazione è proprio dietro una guerra nucleare.

Ancora più sorprendente è che Munger si aspetta che tutte le valute fiat andranno a zero entro i prossimi 100 anni. Anche se noi e la maggior parte dei nostri lettori non vivremo così a lungo per vedere quel giorno, la maggior parte di noi sta cercando di creare ricchezza per le nostre famiglie e i nostri figli. Se crediamo in quello che aveva da dire Munger, questo è qualcosa che non può essere ignorato.

Munger ha anche tenuto una lezione di storia ricordando a tutti che è stata l'inflazione a portare a una crisi economica e alla caduta della Repubblica di Weimar e, infine, all'ascesa di Adolf Hitler.

Bitcoin può risolvere questo problema?

L'inflazione è un problema e forse tutte le fiat andranno a zero. In questo momento, siamo lontani da scenari drastici in cui il mondo finisce nel caos. Tuttavia, la domanda rimane se Bitcoin possa essere un'efficace protezione della ricchezza.

Se l'inflazione persiste, allora BTC è l'asset più scarso al mondo che non ha eguali e potrebbe essere il porto sicuro che tutti cercano. D'altra parte, resta da vedere se la Fed troverà un modo per mantenere un equilibrio tra la fine dell'inflazione e allo stesso tempo il sostegno ai mercati.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb