Scritto da Erik Weijers 4 mesi fa

L'India non vieterà le criptovalute, ma le tassa

L'India è uno di una serie di paesi che ha recentemente fatto marcia indietro sulla sua forte posizione anti-cripto. Il ministro delle finanze indiano ha annunciato che avrebbe consentito la proprietà delle criptovalute e ha annunciato una tassa del 30% su qualsiasi reddito derivante dal trade di criptovalute. È un tasso elevato, ma almeno fa chiarezza sullo stato legale delle criptovalute. Pertanto, gli addetti ai lavori considerano la dichiarazione valida per l'adozione delle criptovalute nel Paese, che ha una potenziale base di utenti di oltre un miliardo di proprietari di criptovalute.

Il CEO di WazirX, uno dei più grandi scambi di criptovalute dell'India, dice della notizia, "L'India è finalmente sulla strada per legittimare il settore delle criptovalute".

Il segno dell'India che non vieteranno presto le criptovalute è importante. Così è l'annuncio, nella stessa dichiarazione, che il paese introdurrà una rupia digitale. Molti paesi stanno lavorando su questo: la Cina è nella fase più avanzata dell'introduzione della propria valuta digitale della banca centrale (CBDC). Sebbene molti appassionati di criptovalute non siano esattamente fan delle CBDC, la loro introduzione è comunque rialzista per le criptovalute: rende molto più bassa la soglia per l'integrazione delle criptovalute nella vita di tutti.

Sviluppi in Russia e Indonesia

Come in India, nell'ultima settimana i legislatori di diversi Paesi hanno rivisitato le posizioni negative precedentemente espresse. In Unione Sovietica, la Banca Centrale ha chiesto il divieto totale delle criptovalute, poco più di una settimana fa. Il governo russo, attraverso Putin, ha rapidamente fatto marcia indietro su quella dichiarazione.

L'Indonesia ha anche rilasciato una dichiarazione secondo cui consentirà il trading in Bitcoin, Ethereum e una lunga lista di altre monete. Tuttavia, alcune monete sono escluse dal trading. Ad esempio, Doge può essere scambiato, ma Shiba Inu no. Come l'India, l'Indonesia è un Paese che ha spesso espresso posizioni legali negative sulle criptovalute.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb