2 anni fa

Il Criptobroker LiteBit è registrato presso la De Nederlandsche Bank

Sono in preparazione anche le registrazioni in altri paesi europei

Comunicato stampa: Rotterdam, XX ottobre 2020 – Da oggi LiteBit è ufficialmente registrata presso la De Nederlandsche Bank (DNB). Il broker di Rotterdam è una delle prime parti crittografiche a soddisfare i requisiti del regolatore DNB. Ad aprile è stato annunciato che d’ora in poi i crypto party saranno posti sotto la supervisione di DNB e dovranno registrarsi. LiteBit è orgoglioso della sua registrazione e supporta i nuovi sviluppi che rendono il mercato più trasparente.

Con la nuova registrazione acquisita nei Paesi Bassi, LiteBit dimostra di prendere sul serio la sicurezza dei suoi utenti e quella del settore in generale. Le nuove leggi e regolamenti, che sono stati approvati dal Senato il 21 aprile, obbligano le parti crittografiche ad essere trasparenti e aperte al regolatore DNB. Ad esempio, è necessario prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Traguardo importante

Il cambiamento della legge è uno sviluppo positivo, afferma Olivier van Duijn, CEO di LiteBit: “Si tratta di una pietra miliare importante per il settore delle criptovalute, ma soprattutto per tutti i commercianti di criptovalute nei Paesi Bassi. La supervisione di DNB garantisce che rimangano solo giocatori seri. Questo rende sicuro il commercio di criptovalute per il consumatore. Con l’obbligo di registrazione, il mercato delle criptovalute nei Paesi Bassi sta compiendo un grande passo verso la maturità. Siamo estremamente orgogliosi di essere una delle prime parti a soddisfare i requisiti di De Nederlandsche Bank".

LiteBit ha l’ambizione di diventare il più grande d’Europa. Oltre a una registrazione nei Paesi Bassi, il crypto party sta quindi lavorando anche alle registrazioni in Germania, Francia e Austria, tra gli altri.

Un anno di lavori preparatori

LiteBit ha investito molto in fiducia e sicurezza negli ultimi anni e prima che fosse annunciato che i crypto party sarebbero stati soggetti alla supervisione di DNB, esisteva già una politica per prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. La registrazione e i requisiti si adattano quindi bene alla strategia principale di LiteBit. Van Duijn: “Si prevede che la regolamentazione dell’intero mercato sarà portata a un livello superiore. Essa trasmette professionalità e maturità. Con la nostra registrazione evidenziamo che il trading in cripto con noi è sicuro. Potrebbe essere quella piccola spinta di cui qualcuno ha bisogno per iniziare a fare trading. Ci aspettiamo che molti consumatori inizieranno a investire in criptovaluta”.

iniziare a fare trading

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 80 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb