Scritto da Erik Weijers un mese fa

Due grandi notizie su Bitcoin: adozione nella Repubblica Centrafricana e in Fidelity 401k

Negli ultimi giorni, notizie positive sull'adozione di Bitcoin sono arrivate in due occasioni. Per la prima di quelle, dovevi essere in grado di leggere il francese: la Repubblica Centrafricana (RCA) sta introducendo Bitcoin come valuta a corso legale. L'altra notizia riguarda il gestore patrimoniale Fidelity, che aggiungerà Bitcoin come opzione nei propri piani pensionistici.

La grande notizia della RCA non è stata celebrata in modo così massiccio come una notizia simile di un anno fa. Allora, El Salvador fu il primo paese a introdurre Bitcoin come valuta legale. Forse perché la Repubblica Centrafricana l'ha fatto con meno senso delle pubbliche relazioni di El Salvador. Ma questo non rende la notizia meno importante. La prima persona che inizia una danza selvaggia deve essere un po' pazza. Ma la prima persona che decide di unirsi alla danza è essenziale per iniziare un movimento. Altri paesi candidati che erano seduti sul recinto non si sono ancora uniti alla coppia danzante. Il mese scorso, l'Honduras ha avuto paura.

Alcuni analisti sono un po' sospettosi delle circostanze in cui la legge è stata creata nella RCA. C'è una lotta di potere per l'influenza nel paese tra Francia e Russia. Inoltre, il Paese è noto per la sua corruzione. In ogni caso, molti sostenitori di Bitcoin non sono entusiasti dell'interferenza del governo in Bitcoin. Secondo loro, nessuno dovrebbe imporre a un altro quale valuta utilizzare, che sia Bitcoin o meno.

Una differenza chiave con El Salvador è che la RCA ha molta meno copertura internet: si stima che solo circa l'11% della popolazione abbia accesso. Di conseguenza, sarà più difficile in pratica per la popolazione ricevere e inviare Bitcoin. Una somiglianza con El Salvador è che la RCA non ha una propria valuta: con altri tredici paesi africani, condivide il CFA Frank. Questa è una moneta che è legata in valore all'ex franco francese e ora all'euro. Di conseguenza, il paese non può perseguire una politica monetaria ma è soggetto all'inflazione dell'euro. Non è l'ideale.

Fidelity e i loro 401k

La seconda grande notizia viene dall'americana Fidelity. Ed è una grande notizia quando uno dei più grandi gestori patrimoniali del mondo aggiunge Bitcoin in uno dei suoi più grandi prodotti di pensionamento, il 401k.

Il 401k è un piano di risparmio pensionistico che molti datori di lavoro americani offrono ai loro dipendenti. Secondo il consulente pensionistico Newfront, c'è molta richiesta da parte dei dipendenti che i beni digitali siano inclusi in esso. Nel mondo degli analisti finanziari - e quindi, a quanto pare, dei gestori di patrimoni - si comincia a capire che il tradizionale wallet 60-40 del 60% di touch e 40% di obbligazioni non è più l'ideale visto lo stato precario del sistema finanziario globale.

Non sorprende che Fidelity sia ora la prima a offrire questa opzione. Fidelity è all'avanguardia nel mercato degli asset digitali. Non sorprende anche che MicroStrategy sia la prima azienda ad offrire il nuovo prodotto pensionistico ai propri dipendenti. MicroStrategy è la società quotata al NASDAQ che ha oltre 120 mila Bitcoin nel suo bilancio.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb