Scritto da Robert Steinadler 2 mesi fa

Cronje e Nell lasciano le criptovalute – Fantom e Yearn Finance sopravvivranno?

La vita può cambiare rapidamente e sembra che cambi ancora più velocemente quando segui la scena delle criptovalute. Anche per Anton Nell e Andre Cronje la vita cambierà perché entrambi hanno annunciato di lasciare definitivamente l'industria delle criptovalute.

Essendo Cronje l'inventore del preziosissimo protocollo Yearn ed essendo entrambi coinvolti con Fantom, YFI e FTM sono crollati dopo la notizia. Cosa significa questo per entrambi i progetti e sopravviveranno?

Entrambi i progetti sono gestiti in modo indipendente

Molti investitori sono saltati alla conclusione che con entrambi gli sviluppatori di spicco che se ne vanno, sia Fantom che Yearn Finance dovranno affrontare un periodo difficile. Niente può essere più lontano dalla verità. Entrambi i progetti funzionano in modo indipendente e sono open source. Ciò significa che, a parte le persone coinvolte che lavorano costantemente sul codice, chiunque potrebbe decidere di dedicarci del tempo e contribuire.

La Fantom Foundation ha reagito rapidamente all'annuncio sottolineando via Twitter che ci sono più di 40 persone coinvolte nello sviluppo di Fantom e mentre tutti sono grati per i contributi di Cronje e Nell, lo sviluppo dipende dal lavoro di squadra e non da una singola persona.

Fantom non è stato l'unico token che è crollato nel prezzo. Con Cronje coinvolto in diversi progetti, anche altri token hanno perso valore. Tra questi YFI, il token nativo del protocollo Yearn Finance.

Cronje non ha contribuito per oltre un anno a Yearn Finance

Il protocollo Yearn è uno dei protocolli più preziosi in termini di prezzo del suo token nativo. Al momento di questa stesura, il prezzo di YFI è ancora intorno ai 19.000 euro. Detto questo, Andre Cronje ha inventato Yearn, ma non ha più contribuito allo sviluppo del progetto per oltre un anno. Yearn è alimentato da circa 50 persone che lavorano sul protocollo e oltre 140 collaboratori part-time.

Pertanto, il panico non è stata la reazione più intelligente all'annuncio. Sembra che dopo che Bitcoin ha preso un altro colpo in termini di prezzo, il mercato non è stato in grado di sopportare l'incertezza che è risultata dall'annuncio.

Con Cronje che se ne va si chiude un'era. Ha sicuramente contribuito al fatto che la finanza decentralizzata è diventata un mercato vivace e i progetti in cui era coinvolto hanno tratto grande beneficio dal suo lavoro. Secondo la dichiarazione di Nell, entrambi stavano pensando da molto tempo di lasciare la DeFi e le criptovalute. Non c'è stato alcuno scandalo o rancore.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb