lb

Scritto da Robert Steinadler 21 giorni fa

La storia degli hard fork di Ethereum 

Ethereum è la prima piattaforma di contratti intelligenti di maggior successo al mondo. Per mantenere questo status, la sua blockchain è in costante sviluppo per ottenere miglioramenti ed è cambiata nel corso degli anni. Se un aggiornamento è destinato a cambiare i fondamenti di una blockchain, di solito viene implementato con un cosiddetto hard fork.

Il viaggio di Ethereum è iniziato nel 2013 con il suo whitepaper ed è proseguito con una lunga serie di hard fork, ognuno dei quali ha rappresentato una pietra miliare che ha ampliato i confini della sua blockchain. In questo articolo esploreremo la storia di questi numerosi fork e i risultati raggiunti finora.

Pre-rilascio: Olympic

Olympic era una pre-release di Ethereum annunciata il 9 maggio 2015 dalla Fondazione Ethereum. L'idea di base era quella di aprire agli sviluppatori e di istituire un programma di taglie per eliminare eventuali bug e fornire un incentivo ai minatori per iniziare a connettersi alla rete e provare le cose.

La rete è durata solo 14 giorni e tecnicamente Olympic non era un hard fork ma una rete completamente diversa. Tuttavia, vale la pena di menzionarlo poiché ha svolto un ruolo importante nella release Frontier che ha creato il blocco Genesis di Ethereum.

Genesi: Frontier e scongelamento di Frontier

Frontier è stato il rilascio ufficiale di Ethereum 1.0, compreso un blocco genesi che includeva 8893 transazioni di tutti i partecipanti alla vendita iniziale di token conclusasi un anno prima. In totale sono stati creati poco più di 72 milioni di Ether. Circa 12 milioni di ETH sono stati destinati allo sviluppo di Ethereum.

Inizialmente, Ethereum aveva un limite di gas hardcoded di 5.000 gas per blocco. Poiché ogni transazione aveva una commissione di base di 21.000 gas, all'epoca Ethereum funzionava fondamentalmente in modalità di solo mining. Lo scongelamento di Frontier ha aumentato questo limite e la prima transazione effettiva è stata possibile al blocco #46.147.

Homestead con tre proposte

Homestead è stato un hard fork che ha incluso tre proposte di miglioramento di Ethereum o, in breve, EIP:

  • EIP 2: Modifiche all'hard fork di Homestead
  • EIP 7: Aggiornamento EVM hardfork: DELEGATECALL
  • EIP 8: Requisiti di compatibilità con il futuro per Homestead

Il fork di DAO

Il fork di DAO è uno degli incidenti più importanti della storia di Ethereum. Ha segnato la nascita della blockchain di Ethereum Classic. È stata una risposta a un hack avvenuto nel 2016 e ha causato una riorganizzazione della catena, riportando di fatto la blockchain a un punto precedente all'hack.

L'hard fork ha causato una controversia, poiché molti ritenevano che tutte le transazioni, anche quelle dannose, dovessero essere definitive. Ethereum Classic ha mantenuto i saldi e ha continuato la catena con l'hacker ancora in possesso dei suoi token.

Tangerine whistle

Questo hard fork ha affrontato un problema causato da attacchi denial of service (DoS) sulla rete. Si è trattato di una risposta urgente per mantenere la salute della rete e per risolvere il problema dei codici operativi sottocosto che rendevano economico creare spam.

Spurious Dragon

Questo fork è stato il secondo passo per affrontare i problemi degli attacchi DoS sulla rete e comprendeva:

  • Prezzi degli opcode per prevenire attacchi futuri
  • Abilitazione del debloat
  • Protezione dagli attacchi di replay

Byzantium

Questo fork ha aggiunto diverse modifiche cruciali per la rete:

  • Riduzione delle ricompense minerarie da 5 ETH a 3 ETH.
  • Ritardo di un anno della bomba di difficoltà
  • Chiamate non modificative dello stato ad altri contratti
  • Metodi di crittografia per consentire lo scaling di livello 2

Il ritardo della bomba di difficoltà è un passo che è stato intrapreso per la prima volta. La bomba è stata creata come elemento per passare alla proof of stake, rendendo così difficile per i minatori trovare un nuovo blocco, in modo che dovessero abbandonare le loro operazioni e sostenere il nuovo meccanismo di consenso.

Constantinople e St. Petersburg

Questi due fork hanno segnato la seconda metà della cosiddetta fase della metropoli. Solo 32 ore prima del lancio di Constantinople è stato scoperto un grave problema e l'hard fork è stato rinviato. Le modifiche che dovevano essere apportate con Constantinople sono state intraprese da St. Petersburg, che è seguito poco dopo il ritardo.

  • EIP 145: Ottimizzazione dei costi delle azioni sulla catena di produzione
  • EIP 1014: Interazione con indirizzi che non sono stati creati
  • EIP 1052: Codice operativo EXTCODEHASH
  • EIP 1234: Ritardo della bomba di difficoltà di Constantinople e regolazione della Block Reward

Instanbul

Il fork è stato avviato nel dicembre 2019 e comprendeva:

  • Ottimizzazione del costo del gas nell'EVM
  • Miglioramento delle soluzioni di scaling layer2
  • Permette l'interoperabilità di Zcash ed Ethereum

Muir Glacier

Questo hard fork ha ritardato la bomba di difficoltà un'altra volta, nel gennaio 2020.

Genesis della catena Beacon

La catena Beacon è stata introdotta con due fork. Il primo ha distribuito contratti di deposito di staking nell'ottobre 2020, seguito dall'evento Genesis nel dicembre 2020. L'inizio della catena Beacon è stato di fatto l'inizio dello staking di Ethereum e la transizione a Ethereum 2.0.

Hard fork di Ethereum nel 2021

Un hard fork più recente è stato quello di Berlino nell'aprile 2021, che ha introdotto un aggiornamento per ottimizzare i costi del gas per alcune transazioni EVM e un migliore supporto per i tipi di transazioni multiple. L'hard fork di Londra è avvenuto 4 mesi dopo, nell'agosto 2021, e ha introdotto l'EIP 1559.

Questo aggiornamento introduce un mercato delle commissioni e la loro bruciatura, che potrebbe potenzialmente trasformare Ethereum in un asset deflazionistico. Se la domanda supera l'emissione, il tasso di emissione totale diventa negativo.

Altair è stato il primo aggiornamento per la catena Beacon nell'ottobre 2021. Ha abilitato i clienti light e ha portato le penalità di slashing al loro valore pieno.

L'ultimo aggiornamento, nel dicembre 2021, è stato Arrow Glacier. Anche in questo caso l'unico scopo era quello di ritardare la bomba di difficoltà, ma questa volta fino a giugno 2022.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 70 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb