, 2 anni fa

Ethereum ha spiegato: perché esiste Ethereum Classic?

Poiché Ethereum sta per subire molti cambiamenti e sta affrontando la propria transizione a Ethereum 2.0, c’è già stata una scissione in passato. Mentre i cambiamenti e gli sviluppi in Ethereum 2.0 sono volontari e supportati dalla stragrande maggioranza della comunità, Ethereum Classic è nato durante periodi difficili nell’anno 2016.

Cos’è Ethereum Classic e perché esiste una versione classica in primo luogo? Oggi daremo uno sguardo più da vicino alla sorellina di Ethereum.

The DAO Hack

Nell’anno 2016 Ethereum era ancora un progetto molto giovane e ambizioso. Gli sviluppatori hanno avuto un’idea che è stata chiamata “The DAO”. Mentre “The DAO” era una tipica organizzazione autonoma decentralizzata come la conoscete da altri esempi esistenti oggi, l’idea e il concetto di DAO stesso erano piuttosto nuovi a quel tempo.

Lodato come un progetto rivoluzionario The DAO raccoglie 150 milioni di dollari USA durante una vendita di token. Per partecipare a The DAO gli utenti dovevano detenere una quota di token. Lo scopo The DAO era finanziare altre DApp in modo molto simile a un fondo di capitale di rischio decentralizzato. E i possessori di token consentirebbero o negherebbero finanziamenti per altri progetti in base alle loro quote di token che hanno acquistato.

Solo tre mesi dopo il rilascio di The DAO, il suo contratto intelligente è stato violato a causa di una vulnerabilità. La comunità era sotto shock e gli sviluppatori hanno cercato di mitigare l’hack con un soft fork. Ma l’hacker aveva piani diversi e poiché ha rubato circa 60 milioni di dollari di criptovaluta, ha reso pubblico che avrebbe pagato una quota agli utenti per rifiutare il soft fork.

Gli sviluppatori hanno visto solo una soluzione per sconfiggere l’attaccante e invertire il suo hack. La blockchain di Ethereum ha subito un hard fork. Il risultato è stato un ripristino e la rete e tutti i saldi sono stati effettivamente arretrati. Tutte le vittime sono state rimborsate, ma la comunità è stata lacerata a causa delle implicazioni di questa decisione fatidica.

Ethereum Classic ha continuato la vecchia catena

Una parte della comunità si è attenuta all’idea che tutte le transazioni sono definitive e che un hack o la perdita di fondi non dovrebbe essere un motivo per tornare indietro nel tempo. In effetti, Ethereum Classic è nato più su un dibattito etico se gli sviluppatori avessero il diritto di eseguire un hard fork di una rete proprio come quella. La comunità di Ethereum Classic ha semplicemente deciso di non andare d’accordo con l’hard fork e ha invece continuato a convalidare la vecchia blockchain.

Da qui il nome Ethereum Classic e il ticker ETC. È inutile dire che l’infrastruttura di Ethereum Classic è molto simile a quella di Ethereum. Il linguaggio di programmazione Ethereum Classics sta diventando completo e con ETC sono possibili contratti intelligenti e DApp. Ma il fatto che abbia visto il proprio sviluppo negli ultimi 5 anni significa che Ethereum Classic non si evolverà tanto quanto Ethereum farà nei prossimi anni.

Ethereum Classic non avrà l’aggiornamento

L'idea dietro Ethereum 2.0 è quella di affrontare il fatto che le soluzioni di livello uno non stanno scalando molto bene. Soprattutto se sono costruite su un modello di consenso a prova di lavoro. Ethereum è sicuro e decentralizzato, ma questo va a scapito della velocità di cui la rete ha disperatamente bisogno per scalare.

Ethereum 2.0 introdurrà lo sharding e molte catene laterali che eseguiranno determinati protocolli e contratti intelligenti, in modo che la catena principale non debba affrontare tutto il carico in una volta. Ethereum Classic non è pronto per questo passaggio e rimarrà fedele alle fondamenta di ciò che Ethereum è stato all’inizio. A parte il fatto che la maggioranza degli utenti ha deciso di optare per Ethereum e non per Ethereum Classic, è difficile tenere il passo per ETC senza avere una risposta alle domande più pressanti.

C’ è la luce alla fine del tunnel! Se Ethereum 2.0 dovesse fallire o in generale le soluzioni di livello 2 e le sidechain dovessero affrontare troppi problemi imprevisti in futuro, Ethereum Classic potrebbe avere una possibilità perché non ha mai cambiato il suo corso. Il fatto che ETC abbia semplicemente deciso di rimanere fedele a determinati aspetti della tecnologia blockchain, non significa che non ci sia sviluppo. Molti sostenitori di ETC pensano che il fatto che Ethereum Classic sia più lento e più costoso indica il fatto che è pensato solo per gli accordi più importanti che potrebbero essere eventualmente stipulati sulla blockchain. Ciò significa che la maggior parte dei casi d’uso che richiedono transazioni veloci ed economiche non sono comunque adatte per la tecnologia blockchain.

Articoli in primo piano
Articoli correlati
LooksRare spiegato: Come LOOKS sfida OpenSea

set 08, 2022

Le NFT sono uno dei mercati in più rapida crescita e hanno già catturato l'interesse di attori globali come eBay. Il più grande mercato NFT al mondo rimane OpenSea con un fatturato annuo multi-miliardario. Ci sono diverse ragioni per cui le NFT hanno avuto successo. Prima di tutto, le collezioni NFT sono divertenti e stanno creando comunità forti. Ma ciò che è ancora più importante è che c'è una varietà di casi d'uso per i token non fungibili coinvolti.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 80 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

  • 2525 Ventures B.V.
  • 3014 DA Rotterdam
  • The Netherlands
Più informazioni
  • Informazioni su LiteBit
  • Lavori
  • Account aziendale
  • Supporto
  • Vendere
  • Notizie
  • Educazione
Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti per rimanere informato tramite i nostri aggiornamenti e-mail

Iscriviti
Esplora monete popolari
© 2022 LiteBit - Tutti i diritti riservati