lb

un mese fa

Cardano spiegato - Come funziona e cosa sta cercando di ottenere?

Sin dal suo inizio nel 2015, Ethereum è diventata la più grande blockchain guidata dal successo delle sue capacità di contratto intelligente. Sebbene Vitalik Buterin sia la persona più importante dietro l’idea di Ethereum, non l’ha sviluppata tutto da solo. Una figura notevole e padre fondatore fu Charles Hoskinson che in seguito avviò il suo progetto chiamato Cardano.

Cardano è completamente diverso da Ethereum e cerca di risolvere problemi simili con la sua tecnologia unica. La principale forza trainante dello sviluppo di Cardano è IOHK, una società fondata e guidata da Hoskinson. Lui vide che alla fine Ethereum avrebbe dovuto affrontare sfide per raggiungere scalabilità, sostenibilità e interoperabilità. Una parte di queste sfide deriva dal fatto che Ethereum si basa su from proof of work. Ciò vale in particolare per la scalabilità ed è uno dei motivi per cui Ethereum passerà da proof of work a proof of stake nei prossimi anni.

Con queste sfide in mente, Cardano è stato costruito in modo diverso e ha introdotto proof of stake fin dall’inizio. Ma in che modo Cardano intende affrontare gli stessi problemi e risolverli? In questo articolo, esploreremo i fondamenti di Cardano.

Cos’è Cardano?

Cardano è una piattaforma blockchain che mira a fungere da registro delle risorse multiple con funzionalità di contratto intelligente. In effetti, Cardano offrirà applicazioni decentralizzate molto simili a Ethereum, Solana o altre importanti piattaforme blockchain in quel campo.

Vale la pena ricordare che Cardano è un work in progress, il che significa che alcune funzionalità sono ancora in fase di sviluppo. Ci sono cinque diversi rami in fase di sviluppo, ognuno con il proprio nome in codice. Ciascuno rappresenta una fase di sviluppo:

  • Decentramento (Shelley)
  • Fondazione (Byron)
  • Governo (Voltaire)
  • Ridimensionamento (Basho)
  • Contratti intelligenti (Goguen).

Cardano, a differenza di Bitcoin o Ethereum, che si basano entrambi sul mining, si basa su proof of stake. Il suo protocollo di consenso si chiama Ouroboros. La valuta nativa sulla blockchain di Cardano si chiama ADA, che è anche il ticker di scambio per la criptovaluta. ADA prende il nome da Ada Lovelace, una matematica inglese vissuta nel 19 ns secolo ed è riconosciuta come il primo programmatore di computer al mondo.

Cosa sta cercando di ottenere Cardano?

Poiché Cardano avrà contratti intelligenti verificabili sulla sua piattaforma, può servire una varietà di casi d’uso. Tuttavia, la sua applicazione principale è la gestione decentralizzata dell’identità che può essere utilizzata per gestire la governance e il proprio valore individuale. Lo sforzo più notevole in questo campo è il lavoro di Cardano Africa, che cerca di fornire identità economica a milioni di persone che non hanno accesso anche ai servizi e alle infrastrutture di base.

Oltre a cercare di realizzare i cosiddetti “casi d’uso del mondo reale”, ci sono anche un paio di applicazioni che sono più comuni tra i progetti cripto. Sono diversi i protocolli in fase di sviluppo che porteranno a Cardano la finanza decentralizzata. Un progetto degno di nota in questo campo è Sundae Swap, un protocollo DEX che consentirà agli utenti di negoziare e fornire liquidità.

Vale la pena ricordare che l’ecosistema DeFi di Cardano è ancora in fase di sviluppo e che ci vorrà del tempo prima che i prodotti diventino disponibili al di fuori della rete di test.

Chi sta sviluppando Cardano?

Ci sono tre organizzazioni coinvolte nel suo sviluppo. La prima è la Fondazione Cardano che non ha fini di lucro. Detiene i diritti legali e la supervisione sul marchio Cardano. Lo scopo principale della fondazione è promuovere Cardano in tutto il mondo e connettere la piattaforma con industrie, responsabili politici, regolatori e ricerca accademica.

Lo sviluppo tecnologico è guidato dalla società di ingegneria del software IOHK. La società è anche attiva nel campo della blockchain education. Per entrambi gli scopi, IOHK è molto ben collegata con partner accademici in tutto il mondo. Sottolineando il fatto che tutto lo sviluppo viene sottoposto a revisione paritaria prima che i risultati vengano implementati.

Il terzo pilastro dello sviluppo di Cardano è EMURGO, responsabile dell’adozione commerciale su scala globale come partner tecnologico di Cardano.

Cardano Staking - Come funziona Ouroboros?

Con Cardano che non dipende dal mining, il suo protocollo di consenso si basa su proof of stake. Ouroboros funziona in modo simile ad altri protocolli di Staking. Divide il tempo in epoche. Ogni epoca è composta da slot e ogni slot è un periodo di tempo fisso. Nel momento in cui scriviamo ogni epoca dura un giorno e ogni slot dura un secondo. Questi numeri non sono fissi e possono essere aggiornati.

Le epoche sono circolari, il che significa che quando finisce un’epoca ne inizia un’altra. Ogni slot ha un leader di slot che viene scelto tramite una lotteria. Tuttavia, questo processo può essere influenzato aumentando la posta in gioco. Con una puntata più alta, è più probabile che diventi un leader di slot. Una volta scelto un leader di slot è responsabile di:

  • Validazione transazioni
  • Produzione di nuovi blocchi e aggiunta alla blockchain
  • Creazione di nuovi blocchi di transazioni

Cardano consente ai titolari di ADA di organizzarsi in pool di partecipazioni. Consentire loro di combinare le loro partecipazioni per consentire loro una migliore possibilità di vincere alla lotteria e di essere ricompensati. La ricompensa è suddivisa tra gli staker in un pool allo stesso modo in cui la ricompensa del blocco è suddivisa tra i minatori in un pool minerario.

Cosa posso fare con ADA?

Oltre a speculare sul prezzo di ADA, ci sono molti casi d’uso disponibili e ancora di più in futuro. L’ADA viene utilizzato per alimentare l’ecosistema decentralizzato che sta per emergere entro il prossimo anno. Un’altra caratteristica interessante è lo staking, che consente anche agli investitori al dettaglio di guadagnare entrate aggiuntive sul loro investimento in ADA. Con un tasso di interesse negativo, diventa più interessante generare entrate attraverso la criptovaluta che attraverso i prodotti finanziari tradizionali. La maggior parte degli utenti beneficia dell’opzione di prendere parte a uno staking pool introdotto con l’aggiornamento Shelley della rete. La valuta nativa di Cardano è necessaria anche se si vuole partecipare alla governance della piattaforma.

Ultimo ma non meno importante, ADA può essere utilizzato per i pagamenti. Mentre altre criptovalute sono diventate più focalizzate sull’aspetto del denaro digitale, Cardano ha anche una base di utenti in crescita e aziende ancora più importanti che stanno accettando ADA.

Cardano è migliore di Ethereum?

Come abbiamo sottolineato in precedenza nei paragrafi precedenti, Ethereum deve affrontare ostacoli che derivano principalmente da commissioni elevate e dalla mancanza di soluzioni di ridimensionamento. Cardano è orgoglioso di essere più avanzato di Ethereum. Tuttavia, ciò non significa che lo sviluppo di Ethereum sia bloccato o in stallo. In effetti, Ethereum sta passando da proof of work a proof of stake.

Il fatto che Cardano si presenti come la piattaforma migliore dovrebbe essere preso con le pinze. Alcuni aspetti della tecnologia di Cardano sono ancora in fase di sviluppo e mentre altre piattaforme hanno già qualcosa da offrire, Cardano sta facendo dichiarazioni lungimiranti. Questo è in particolare il caso dei protocolli DeFi, che sono diventati il caso d’uso numero uno per le piattaforme di contratti intelligenti.

Un altro aspetto è l’effetto rete. Cioè, Ethereum ha già una vasta base di utenti. Resta da vedere se Cardano riuscirà a convincere più persone e a passare alla sua piattaforma in futuro. A parte qualsiasi affermazione su quale piattaforma sia migliore, Cardano è un concorrente più che degno nel suo campo che è riuscito a entrare a far parte delle prime 10 criptovalute in base alla sua capitalizzazione di mercato.

Fai trading quando e dove vuoi

Aumenta l’impatto del tuo trading e i tempi di reazione in più di 60 criptovalute tramite l’accesso istantaneo al tuo wallet con l’app LiteBit.

lb